Intro

In un articolo precedente sono state descritte alcune classi per la definizione dei thread,  semaforizzazione e gestione degli eventi.  Le classi  utilizzano le API di Windows per la gestione dei thread e la classe CEvent per la sincronizzazione degli stessi in applicazioni multithread. Dalla versione 11, C++ supporta la gestione multithread nelle librerie standard,  includendo classi per la loro manipolazione, sincronizzazione e operazioni atomiche a basso livello.  Dalla versione 11 in poi C++  supporta una gestione della concorrenza indipendente dal sistema operativo, permettendo la costruzione di codice perfettamente portabile.

Le API di Colibri supportano, attraverso le macro CLB_lang le nuove funzionalità di gestione della concorrenza di C++. Esponiamo di seguito  alcune di queste funzionalità, utilizzzando esempi tratti dal codice dell’applicazione.

Tutte le macro ed i comandi di gestione dei thread sono definiti nel namespace CLB::Threads, contenute nel file di inclusione “CLB_lang_thread_C11.h“.

%d bloggers like this:
Skip to toolbar